Confessioni

I sacerdoti della parrocchia sono sempre disponibili per le Confessioni: basta chiamare in parrocchia, oppure farli chiamare dai collaboratori dell'ufficio o della sacrestia, o anche chiedere direttamente a loro stessi.

Si può naturalmente anche fissare un appuntamento per avere un tempo più cospicuo riservato.

Inoltre, ci sono sempre confessori disponibili per confessioni subito prima e durante le Messe del sabato e della domenica.

Il parroco, tranne quando è fuori per motivi pastorali, confessa sempre il sabato dalle 17.00 alle 19.00.

Si ricorda che anche le persone divorziate possono accostarsi al Sacramento della Confessione, purché non abbiano contratto un'unione civile dopo il primo matrimonio in chiesa, e che anche gli sposati solo civilmente e i conviventi possono ricevere validamente l'assoluzione, purché si impegnino a vivere "da fratello e sorella", cioè castamente.